Home

Italiano

Parigi capitale della “Cultural” alimentare

View Gallery

E fu proprio così che Parigi si trasformò per tre giorni nella capitale europea della cultura alimentare, dove grandi chef e i migliori produttori di eccellenze italiane si sono dati appuntamento per questa grande vetrina internazionale del gusto.

Migliaia di visitatori hanno omaggiato questo festival della tradizione italiana e gli interpreti provenienti dalla Campania con le loro creazioni sono stati tra i più applauditi e gratificati.

Dalle magie nel piatto di Peppe Guida, alla colatura di alici di Cetara di Acqua pazza gourmet, passando per i pomodorini del piennolo dell'Orto di Lucullo e ovviamente il limone Igp Costa d'Amalfi.

Ed è proprio qui che Andrea Pansa ha tirato fuori il meglio di sè, desiderando ardentemente di imporre all'attenzione della critica internazionale il prodotto che maggiormente si identifica con la tradizione secolare della nostra famiglia e con il territorio dal quale orgogliosamente proviene: la scorzetta di limone di Villa Paradiso.

E non solo scorzette, sotto la Tour Eiffel brilla la stella dei grandi lievitati delle feste plasmati dal lievito naturale, il panettone e la colomba rigorosamente confezionati nella carta a mano di Amalfi e la nostra preziosa Crema di nocciole Squisita, realizzata con una percentuale di nocciole di Giffoni pari al 45%.

E allora cosa aggiungere se non "Au revoir Cultural Paris", nella speranza di rivederci qui nel 2018.

PH Teresa De Masi